Traduzioni atti notarili: cosa sono e istruzioni per l’uso

traduzioni atti notarili

Traduzioni atti notarili: cosa sono e istruzioni per l’uso

 

Avere a che fare con atti legali, giuridici o notarili non è semplice già nella propria lingua di origine. Immaginate la complessità quando si deve operare in un contesto internazionale!

La traduzione atti in lingua, così come le traduzioni di atti giudiziari, giuridici o legali, richiedono un alto livello di precisione e conoscenza delle leggi e delle convenzioni legali sia nella lingua di origine che in quella di destinazione.

In questo articolo vogliamo fare chiarezza sia in termini di professionalità che possono esservi utili durante le traduzioni di atti notarili in lingua o traduzioni di atti di vendita, sia per quel che concerne i documenti che devono essere tradotti da un professionista esperto per far sì che il rogito vada a buon fine.

 

Indice degli argomenti

 

Che cos’è un atto notarile?

 

L’atto notarile è un documento di natura giuridica, redatto da un notaio con le formalità prescritte dalla legge, che ha lo scopo di garantire la validità e la certezza degli accordi e degli impegni tra le parti coinvolte.

Durante la stipula di un atto notarile, le parti coinvolte devono comunicare chiaramente al notaio le proprie intenzioni e accordarsi tra di loro per redigere un documento che rispecchi fedelmente le loro volontà.

È, perciò, chiaro che in un contesto internazionale la traduzione di atti notarili o traduzione di atti immobiliari si fa imprescindibile.

 

A quali figure professionali dobbiamo fare riferimento per le traduzioni di atti legali?

 

Se sei un proprietario di casa che desidera vendere il proprio immobile a un cliente estero, stai proprio entrando nel mondo degli atti notarili internazionali e di conseguenza in quello delle traduzioni di atti notarili e di atti di vendita.

Cosa succede nella pratica? Il cliente dovrà recarsi in Italia per la firma del rogito ed è qui che è importante affidarsi a una seria agenzia di traduzioni di atti giuridici.

Difatti, la traduzione di tutta la documentazione scritta nella lingua di destinazione deve essere operata da un traduttore esperto.

Questo materiale sarà poi revisionato da un interprete che controllerà che le traduzioni degli atti notarili siano state fatte correttamente e sarà presente alla firma del rogito per rispondere a tutte le domande del possibile acquirente ma anche intervenire direttamente sul testo scritto nel caso in cui le parti vogliano apportare delle modifiche.

Ma non finisce qui! L’interprete dovrà essere affiancato da un testimone, che conosca bene la lingua di destinazione, per evitare frodi o danni a entrambe le parti.

È, dunque, chiaro che per una corretta traduzione di atti notarili, giuridici o legali servono tre figure: l’interprete, il traduttore e un testimone madrelingua o che ben conosce la lingua di destinazione.

 

Quali sono i documenti per le traduzioni di atti notarili?

 

Per quel che concerne la figura del traduttore professionista è da sottolineare che sono diversi i documenti che dovrà redigere in lingua straniera per operare una corretta traduzione di un atto di vendita.

Per questo motivo è importante affidarsi a un agenzia che sa effettuare la traduzione di atti notarili, ovvero a professionisti della traduzione di altissimo profilo, in possesso non soltanto delle ottime conoscenze linguistiche tipiche di un traduttore madrelingua specializzato, ma anche di una spiccata capacità di trasporre in maniera coerente da una lingua all’altra i concetti riferiti a ordinamenti giuridici diversi, in modo da rendere il testo finale perfettamente fruibile dal destinatario.

 

Nello specifico, per un atto notarile dovranno essere tradotti:

  • Planimetria,
  • Certificato APE (energetico),
  • Atto di vendita (che verrà poi letto dal notaio in presenza dei venditori, compratori, interprete e testimone se richiesto),
  • Elaborati,
  • Elenco subalterni.

 

Perché le traduzioni di atti legali sono complicate?

 

Le traduzioni di atti giuridici, legali e, in particolare, di quelli notarili è complicata perché bisogna garantire la validità e la certezza degli accordi tra le parti coinvolte, ponendo la massima precisione nella loro compilazione.

La corretta interpretazione delle volontà delle parti è un passaggio fondamentale per la validità dell’atto notarile, poiché una cattiva comprensione può portare a errori nella stesura delle clausole e alla mancata tutela degli interessi delle parti coinvolte. Pertanto, per far sì che la comunicazione sia chiara e la comprensione accurata delle intenzioni delle parti è essenziale che le traduzioni degli atti legali siano perfette.

 

Perché la figura dell’interprete è centrale nelle traduzioni di atti di vendita?

 

Per le traduzioni di atti di vendita in ambito internazionale, e più in generale per le traduzioni di atti legali, traduzione di atti giuridici o giudiziari, non si può proprio fare a meno dell’interprete.

Anzitutto perché ha il compito fondamentale di garantire la totale conformità della traduzione al documento originale. Le traduzioni di atti notarili, come abbiamo già indicato, deve permettere una comunicazione efficace e la corretta comprensione degli intenti di entrambe le parti coinvolte.

Secondariamente, durante la firma del rogito, la traduzione dell’atto legale verrà letta ad alta voce immediatamente dopo la lettura dell’atto in italiano a opera del notaio stesso.

È in questa fase che il ruolo dell’interprete si fa ancor più centrale, perché dovrà assicurarsi che l’acquirente straniero abbia adeguatamente compreso tutto ciò che sta per firmare, fungendo anche da mediatore per eventuali domande o dubbi da esporre al notaio.

Ultimo, ma non meno importante, l’interprete sottoscriverà il documento bilingue insieme agli altri comparenti, in qualità di interprete ufficiale.

 

Conclusioni sugli atti giudiziari

 

Abbiamo scoperto che le traduzioni di atti notarili richiedono figure professionali esperte, senza le quali non è possibile procedere alla stipula del contratto. Difatti, la traduzione di un testo in ambito legale e giuridico, come ad esempio la traduzione di atti notarili dalla lingua italiana a una lingua straniera, o viceversa, non può essere effettuata da chiunque.

I professionisti che se ne occupano hanno una formazione verticale nell’area delle traduzioni degli atti giuridici, sono costantemente al corrente degli standard internazionali che i diversi ambiti richiedono e si avvalgono di una conoscenza approfondita del linguaggio di settore.

Social share:
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram

Richiedi un preventivo

Raccontaci il tuo progetto senza impegno, sapremo trovare la soluzione più adatta a te.
scrivici

Recent posts

All rights reserved 2023 © SoundTrad | P. IVA 04121190989 | Numero REA: BS – 590018

Privacy Policy