L’importanza della traduzione di software per il mercato globale

L'importanza della traduzione di software per il mercato globale

L’importanza della traduzione di software per il mercato globale

 

Quando si parla di espansione internazionale nel mondo digitale, l’adattamento linguistico e culturale di un software assume un ruolo decisivo.

Per le aziende che puntano ai mercati internazionali, la traduzione del software per esempio da inglese a italiano o da italiano a inglese non è soltanto una cortesia nei confronti degli utenti che utilizzeranno il prodotto, ma una mossa strategica per incrementare l’usabilità e la soddisfazione del cliente, e di conseguenza aumentare le vendite.

Quindi per esempio, Il dizionario inglese-italiano del software diventa un elemento chiave nella personalizzazione dell’esperienza utente. Una traduzione di alta qualità consente di superare le barriere linguistiche, e rendere i comandi di utilizzo del software comprensibili a qualsiasi operatore, trasmettendo affidabilità e professionalità, ed è essenziale per raggiungere e coinvolgere il pubblico in uno dei mercati più esigenti e ricettivi d’Europa.

L’italiano è una lingua ricca di sfumature e la corretta traduzione del software può fare la differenza tra un prodotto che passa inosservato e uno che diventa un punto di riferimento per gli operatori.

Utilizzare strumenti come Google Translate o Deepl Pro per la traduzione software significa investire in risorse che garantiscono precisione e coerenza terminologica, a patto che, il lavoro venga affidato a traduttori madrelingua specializzati nella traduzione di software. Aspetto fondamentale quando si vuole offrire un’applicazione o un servizio impeccabile al proprio target. 

 

I migliori strumenti di traduzione per sviluppatori e aziende

 

Sei pronto a far decollare il tuo software nel mercato globale? Allora non puoi trascurare l’importanza di una traduzione impeccabile. Per gli sviluppatori e le aziende che guardano al panorama internazionale, è fondamentale scegliere gli strumenti giusti che garantiscano non solo una traduzione del software corretta dal punto di vista lessicale, ma anche contestualmente appropriata.

Esistono diversi tipi di comandi e istruzioni che un operatore dovrà eseguire per far funzionare correttamente il tuo programma, quindi bisogna preventivamente conoscere alla perfezione il paese nel quale andrà venduto, per non incorrere in gravi errori di traduzione che potrebbero riflettersi danni anche costosi per l’azienda cliente.

Il compito dell’agenzia di traduzioni è proprio questo, studiare i comandi e il testo presente nel software, localizzarlo nel paese in cui si intende venderlo e consegnare il prodotto finito al cliente, si ma come? Anche noi in SoundTrad ci avvaliamo di software di traduzione, assistita o automatica, dipende dalle esigenze del cliente. Questi software aiutano il traduttore ad avere una coerenza terminologica e a non sbagliare con i numeri. Avete idea di quanti numeri o formule bisogna riguardare e riportare correttamente tra il testo sorgente e il testo target? Sono veramente tanti.

In questo ci viene in aiuto  “Trados Studio”, il coltellino svizzero della traduzione software: robusto, pieno di funzionalità per gestire progetti complessi e garantire coerenza terminologica con il suo sofisticato software dizionario multilingua. Ricordatevi però che ogni strumento ha sempre bisogno di un professionista che lo sappia usare perfettamente e che aggiunga quel tocco che attualmente neanche l’IA generativa può offrire.

 

Tipologie di software traducibili:

 

Ok, fin qui tutto chiaro, ma che tipi di software sono localizzabili? La risposta è molto semplice, tutti!

Ci è capitato di tradurre software veramente di ogni tipo, dal gestionale di magazzino che veniva usato proprio per gestire i carichi in entrata e uscita da un’azienda di prodotti casalinghi, a software per la gestione delle buste paga, fino ad arrivare a software per il funzionamento di presse idrauliche meccaniche da diverse tonnellate.

Tutti questi prodotti hanno però in comune una cosa. Devono essere resi fruibili dal cliente straniero che lo vuole acquistare e implementare nella propria azienda.

Il lavoro non finisce qui. Abbiamo il software, abbiamo il cliente, ma come istruiamo l’operatore all’utilizzo del programma?

Non possiamo dimenticarci del tanto amato manuale d’uso o manuale di istruzioni. Ebbene si, questi manuali non solo accompagnano macchinari o attrezzi, ma anche software e programmi, anzi, solitamente sono molto più corposi rispetto al manuale tecnico di una macchinario.

Ecco che anche qui la traduzione di manuali tecnici o la traduzione di manuali di istruzione è resa necessaria per completare il pacchetto che offriamo al nostro cliente.

Integrazione della traduzione software nel ciclo di vita dello sviluppo

 

L’integrazione della traduzione del software nel ciclo di vita dello sviluppo non è solo una fase postuma, ma un processo che deve procedere in parallelo con la creazione del software stesso.

Per garantire che il prodotto finale sia veramente pronto per il mercato internazionale, è fondamentale abbracciare la traduzione del software come parte integrante dello sviluppo fin dalle sue fasi iniziali. Questo significa pensare alla traduzione quando si scrivono codice e interfaccia utente, considerando come i testi si adatteranno nelle diverse lingue e layout.

I moderni strumenti di traduzione, offrono soluzioni al traduttore madrelingua specializzato che potrà integrare direttamente nell’ambiente di sviluppo (IDE), permettendo ai programmatori di lavorare sulla localizzazione senza mai uscire dal loro flusso di lavoro.

Utilizzando API robuste o plug-in dedicati, il processo di traduzione diventa automatizzato e dinamico. Ad esempio, gli aggiornamenti del testo in inglese possono essere subito catturati e messi in coda per la traduzione nella lingua italiana, assicurando che nessuna modifica vada persa o non venga riflessa nella versione locale. Inoltre, i dizionari inglese italiano software incorporati, aiutano a mantenere coerenza e precisione terminologica attraverso l’intero progetto.

Adottare un approccio pro attivo alla traduzione software significa ridurre tempi e costi legati alla traduzione post-sviluppo ed evitare problematiche comuni come stringhe non tradotte o errori dovuti a contesti non considerati. In definitiva, abilitando un’integrazione fluida della traduzione nel ciclo vitale dello sviluppo software si ottiene un prodotto che parla al pubblico italiano con autenticità sin dal suo lancio sul mercato.

Social share:
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram

Richiedi un preventivo

Raccontaci il tuo progetto senza impegno, sapremo trovare la soluzione più adatta a te.
scrivici

Recent posts

All rights reserved 2023 © SoundTrad | P. IVA 04121190989 | Numero REA: BS – 590018

Privacy Policy