Il primo maggio nel mondo: Una celebrazione dei lavoratori

labor-day-7128986_640

Il primo maggio nel mondo: Una celebrazione dei lavoratori

  

Il primo maggio, conosciuto comunemente come la festa dei lavoratori, è una celebrazione internazionale dedicata al movimento operaio e alla lotta per i diritti dei lavoratori. La festa è celebrata in molti paesi del mondo tra i quali: Spagna, Francia, Germania, Portogallo, Stati Uniti, ecc… Ogni paese lo celebra con varie tradizioni e significati, riflettendo la diversità delle lotte e dei movimenti sindacali globali. Ma tutti convergono verso il motivo comune, festeggiare il lavoro ma soprattutto i lavoratori e le loro conquiste in termini di diritti nel corso della storia.

 

L’Origine della Festa del primo maggio

 

La data del primo maggio ha una storia ricca e significativa. Tutto ebbe inizio nel 1886, quando negli Stati Uniti ebbe luogo una serie di manifestazioni e scioperi che chiedevano la riduzione dell’orario lavorativo a otto ore. A queste manifestazioni, partecipò anche la città di Chicago, Illinois. Tra le varie aziende, partecipò anche la famosa fabbrica di mietitrici McCormick, famosa per avere numerosi dipendenti.

Per reprimere l’assembramento sempre più grande, dovette intervenire la polizia che arrivò a sparare sui manifestanti causando morti e feriti. La manifestazione culminò in uno sciopero generale, noto come la Rivolta di Haymarket, che 4 maggio, durante uno scontro a Chicago, tra manifestanti e polizia, portò gli anarchici locali al lancio e conseguente scoppio di una bomba, uccidendo diversi poliziotti. Questo evento portò a processi sommari, condanne a morte e imprigionamenti per numerosi attivisti, molti dei quali erano innocenti.

 

1 maggio nel mondo

 

Primo maggio negli Stati Uniti

Negli Stati Uniti, la festa del lavoro viene celebrata il primo lunedì di settembre e viene spesso associata al concetto di fine dell’estate e quindi del ritorno al lavoro dopo le meritate vacanze estive.

Solitamente gli americani passano questa festa riunendosi con le famiglie mangiando un succulento barbeque. Tuttavia, la celebrazione del primo maggio non ha mai avuto la stessa risonanza degli altri paesi del mondo, in parte a causa degli eventi di Haymarket che vi abbiamo raccontato nel paragrafo precedente, che per lungo tempo hanno reso la data troppo politicamente controversa per essere riconosciuta ufficialmente.

Primo maggio nel Regno Unito

Anche in Inghilterra c’è l’usanza di celebrare la festa del lavoro, dove però i festeggiamenti, a differenza dell’Italia, si svolgono il primo lunedì di maggio. Questo giorno è chiamato “May Day“. 

Le origini della festa dei lavoratori in Inghilterra hanno origini molto antiche. Secondo tradizione, era un periodo nel quale i contadini e tutte le persone che lavoravano la terra si riunivano nei centri dei loro villaggi per danzare e festeggiare con canti e danze popolari l’abbondanza del lavoro e la fertilità dei terreni.

Nella piazza centrale dei villaggi, dove avveniva la festa, veniva issato un palo, detto anche “palo di maggio” al quale le persone ballavano attorno. Ebbene si, stiamo parlando della “Maypole dance”. 

Primo maggio in Francia

In Francia, la Festa del Lavoro è chiamata “La Fête du Travail“. Anche qui come nel Regno Unito è una giornata festiva in cui la maggior parte delle attività commerciali è chiusa. Ci sono spesso manifestazioni e cortei, con i sindacati che sfilano per le strade principali delle città.

Primo maggio in Italia

In Italia, il primo maggio è noto come “La Festa dei Lavoratori” ed è una delle feste più sentite e partecipate. Le celebrazioni includono concerti nelle principali città italiane, tra cui il più famoso è quello che si tiene nella capitale, Roma. Ci sono poi diverse manifestazioni organizzate dai sindacati che solitamente culminano con comizi pubblici che trattano dei temi cari ai lavoratori italiani in materia di diritti del lavoro. Non dimentichiamoci anche l’abitudine degli italiani a trascorrere questa giornata di festa all’aperto, tempo permettendo, partecipando a pic-nic o grigliate.

Primo maggio in Spagna

In Spagna, la festa del lavoro è conosciuta come “Fiesta del Trabajo” o “Día de los Trabajadores” o semplicemente come festa del “Primero de Mayo“. Per quanto riguarda la festa del primo maggio spagnola, c’è una curiosità che merita di essere menzionata. Viene introdotta nel lontano 1889 ma non come festa. Per quello, bisognerà attendere fino al 1931 che coincide con l’inizio della seconda repubblica, ma nel periodo della dittatura franchista viene abolita per tornare solo nel 1978 dopo la ricostituzione della repubblica. Anche qui si svolgono manifestazioni e marce organizzate dai sindacati nelle principali città spagnole.

Primo maggio in Germania

In Germania, il primo maggio è una festa pubblica, spesso associata a manifestazioni politiche come del resto negli altri paesi di cui abbiamo già parlato. È noto come “Tag der Arbeit”. 

Ci sono tuttavia alcune curiosità da menzionare per quanto riguarda la Germania e il primo maggio o”Erster Mai. Si tratta certamente della festa dei lavoratori come in molti altri paesi e coincide con la festa di inizio primavera, quando in Baviera rivive la tradizione del Maibaum”, l’albero della cuccagna, a suon di birra e costumi tipici.

La sera che precede il primo maggio, si svolge come da tradizione “La danza verso maggio” o “Tanz in den Mai”. Questa danza commemora le vecchie tradizioni per celebrare il mese primaverile in arrivo. Tradizionalmente, il cosiddetto albero di maggio, l’albero che simboleggia la fertilità della primavera, viene piantato in alcune zone della Germania.

 

Traduzioni della Festa del Lavoro

 

Quindi, come possiamo tradurre in alcune lingue la festa del primo maggio? Noi di SoundTrad vi diamo alcune traduzioni del nome di questa festa nel mondo. Sono piccole curiosità che magari in futuro possono servire se ci troviamo all’estero o se stiamo conversando con un cliente o amico straniero. 

 

  • Inglese: Labor Day, Workers’ Day
  • Francese: Fête du Travail
  • Spagnolo: Día del Trabajador
  • Tedesco: Tag der Arbeit
  • Italiano: Festa dei Lavoratori
  • Portoghese: Dia do Trabalhador

 

Conclusioni

 

La celebrazione del primo maggio è una testimonianza del potere della solidarietà e dell’unione dei lavoratori in tutto il mondo. Nonostante le differenze culturali e politiche, il 1º maggio continua a essere un giorno di riflessione sulle conquiste passate e sulle sfide future dei lavoratori di tutto il mondo.

A presto!

Social share:
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram

Richiedi un preventivo

Raccontaci il tuo progetto senza impegno, sapremo trovare la soluzione più adatta a te.
scrivici

Recent posts

All rights reserved 2023 © SoundTrad | P. IVA 04121190989 | Numero REA: BS – 590018

Privacy Policy