Come si scrive la data in inglese?

come scrivere la data in inglese

Come si scrive la data in inglese?

 

Per scrivere correttamente la data in inglese è necessario innanzitutto sapere a chi ci stiamo rivolgendo.

Esistono molti tipi di inglese al mondo e, proprio per questo motivo, bisogna sempre considerare le differenze terminologiche e sintattiche da Paese a Paese.

Anche nel caso della scrittura delle date.

 

Indice degli argomenti:

 

Come si scrive correttamente la data in inglese britannico?

 

Gli inglesi scrivono la data in modi diversi.

In inglese britannico si scrive prima il giorno, poi il mese (con maiuscola) e infine l’anno, sia in lettere che in numeri.

Ecco qualche esempio di alcune date scritte correttamente in inglese del Regno Unito:

 

  1. The tenth of march, 1985
  2. 10th March, 1985
  3. 10/03/1985

 

Si può aggiungere “th” dopo il numero, trasformandolo in numero ordinale.

Non è una tecnica obbligatoria ed è utilizzata solitamente per le occasioni più formali:

 

Today is the 10th December.

The party is on 2nd January.

The opening is on 1st November.

 

Per scrivere la data in inglese, se si desidera utilizzare i numeri ordinali, è importante ricordare queste tre regole:

 

  • Per il numero 1 o i numeri composti con il numero 1 finale, aggiungere: “th”
  • Per il numero 2 o i numeri composti con il numero 2 finale, aggiungere: “nd”
  • Per il numero 3 o i numeri composti con il numero 3 finale, aggiungere: “rd”

 

Come si scrive correttamente la data in inglese americano?

 

Per scrivere la data in inglese americano bisogna ricordare sempre che il mese va scritto prima del giorno e dell’anno.

Ad esempio:

 

  1. March the tenth, 1985
  2. March 10th, 1985
  3. 03/10/1958

 

È molto importante ricordare queste differenze ogni volta che dobbiamo redigere da soli frasi brevi o lunghe in inglese, altrimenti i lettori provenienti dal Regno Unito potrebbero capire l’esatto contrario di quello che stiamo scrivendo, così come gli anglofoni americani.

Il 1º agosto (1/08) potrebbe essere interpretato come l’8 gennaio per gli americani, o una data come 12/08 come il 12 agosto per gli inglesi, mentre in realtà significa 8 dicembre.

Anche in questo caso, si possono utilizzare i numeri ordinali.

 

Curiosità: come si leggono gli anni in inglese?

 

Per imparare correttamente a leggere e scrivere gli anni in inglese, dobbiamo dividere gli anni in due categorie: prima e dopo l’anno 2000.

 

Gli anni in inglese prima del 2000

Gli anni, in inglese, si leggono in due modi diversi.

Prima di tutto, bisogna dividere l’anno a coppie di due cifre, quelle iniziali e quelle finali, che poi vanno lette come se fossero due numeri diversi tra sé.

Per esempio, l’anno della Rivoluzione francese 1789, si legge: 17 (seventeen) – 89 (eighty nine).

 

Cosa succede quando seguono due zeri, come nel caso di 1800?

L’anno viene scomposto in due come nell’esempio precedente, ma la seconda parte viene letta in modo diverso: 18 (eighteen) – 00 (hundred).

 

1700: seventeen-hundred

1800: eighteen hundred

 

Invece, quando la parte finale dell’anno termina in 01, 03, 06, ecc., bisogna inserire nella seconda metà della data un “oh” (che sta per zero) + il numero

 

1801: eighteen ‘oh’ one

 

Gli anni in inglese dopo il 2000

L’anno 2000 si legge per intero.

Nel caso delle decine, queste vanno aggiunte alla fine e si legge, come in italiano, “duemila” + “unità”.

Ecco qualche esempio:

 

2000: two thousand

2004: two thousand and four

2019: two thousand and nineteen

 

Questa è la modalità più utilizzata, ma possiamo pronunciarlo anche con la tecnica vista sopra, utilizzando il “twenty” nel caso di unità inferiori ai decimali.

 

2004: twenty oh four

2007: twenty oh seven

 

In quali occasioni è necessario scrivere la data in inglese?

 

Imparare a scrivere correttamente la data in entrambe le varianti di inglese è molto importante se si lavora con clienti anglofoni.

Può essere molto utile per inserirla nel nostro messaggio out-of-office in inglese, da attivare quando non ci troviamo in ufficio per periodi di tempo brevi oppure lunghi.

Oppure nei biglietti per i nostri clienti internazionali per augurare un Buon Natale in tutte le lingue del mondo (in questo caso in inglese).

Per non parlare di chi aspira a diventare traduttore; sono errori da non commettere mai e poi mai.

Sono dettagli apparentemente piccoli ma molto importanti, che possono fare la differenza se scritti correttamente.

Per cui, oltre alle famose mistranslations o errori di traduzione, occhio anche alle date e a come scrivere correttamente in base al Paese anglofono di destinazione.

Social share:
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram

Richiedi un preventivo

Raccontaci il tuo progetto senza impegno, sapremo trovare la soluzione più adatta a te.
scrivici

Recent posts

All rights reserved 2022 © SoundTrad | P. IVA 04121190989 | Numero REA: BS – 590018

Privacy Policy